martedì 9 maggio 2017

Bassorilievi di Angkor Wat

La parte esterna del tempio centrale di Angkor Wat è ricoperta da una serie ininterrotta di bassorilievi, per una lunghezza di 800 metri, eseguiti con notevole maestria ed aventi per argomento eventi epici, alcuni dei quali tratti dal poema hindù Ramayana e rappresentazioni dell'esercito del re Suryavarman II. Scolpite sui muri all'interno del tempio si trovano anche un gran numero di splendide raffigurazioni delle ninfe semidivine apsaras.




L'esercito di Suryavarman II


i demoni conducono i peccatori all'inferno

Gli eletti abitano il Paradiso accuditi da servitori

scena di battaglia

Nel tempo il contatto con milioni di mani ha fatto sì che alcune parti dei bassorilievi siano state lucidate fino a farle sembrare marmo nero


Battaglia di Lanka



Apsaras

Apsaras dalle acconciature elaborate

Sulla Cambogia vedi anche:






Nessun commento: